image
Janet Fischietto for Z Tattoo. Già vi avevo anticipato dell’uscita della mia prima copertina su un magazine cartaceo, ma oltre alla cover ci sono anche le foto allegate all’intervista esclusiva a Janet Fischietto! Attendo con ansia di avere tra le mani la rivista cartacea, ma nel frattempo non riesco proprio a trattenermi dal pubblicare una piccola anteprima degli scatti, quelli che più mi hanno fatto impazzire con una giacca originale di fine ‘800 e poi semplicemente Janet. Per tutti questi scatti ho usato il ring light che ho creato con le mie mani (se ti sei perso questa novità non temere, trovi un paio di articoli a riguardo: ring light e riflessioni e ring light tutorial) che rimanda una luce meravigliosamente morbida, molto diversa da quella che uso di solito per i miei ritratti ma che mi piace da impazzire! Per me e Janet uno di questi due scatti doveva essere la cover del magazine, ma la redazione ha optato per un’altra foto di cui comunque siamo molto soddisfatte. Ma queste… queste rimangono comunque le nostre preferite! Se ti sei perso il video di backstage di questo shooting, lo trovi qui! Se vuoi saperne di più sulla rivista trovi tutte […] Read More
image
My First Cover on Z Tattoo! OMG tra le millemila cose da fare non mi sono resa conto di non aver pubblicato una super notizia corredata da un’altrettanto super sopresa! In questi giorni sono stata presissima con l’altro mio settore professionale, quello wedding, e ho scattato tre matrimoni in cinque giorni, comprenderai quindi il mio stato fisico/mentale da zombie… Ma arrivo al dunque: Il 25 aprile sono uscita in Danimarca anche se purtroppo non fisicamente. Mi piacerebbe visitare la Danimarca, non ci sono mai stata in vita mia, ma per ora mi accontento del fatto che dal 25 aprile ci sarà almeno un pezzettino di me nelle edicole danesi grazie alla rivista Z Tattoo (www.ztattoo.com) Sono un po’ emozionata (un po’ tanto in effetti) perché questa è la prima cover su una rivista cartacea, una cosa che non pensavo sarebbe mai successa e invece… beautiful things happen! Tutto questo grazie a Janet Fischietto che davvero non so più come ringraziare Questa è un’anteprima della cover, presto spero di avere tra le mani la rivista per mostrarvi anche le foto allegate all’intervista di Janet. Ma ti ho detto che le sorprese non sarebbero finite qui, o sbaglio? Come potevamo farci mancare […] Read More
image
Your Boudoir Experience (Backstage Video). L’altro giorno ho pubblicato ufficialmente il portfolio interamente dedicato alla fotografia boudoir, ma cosa si cela dietro quegli scatti? Qual è la magia? La magia siete voi, donne, con la vostra femminilità, in tutte le sue infinite sfaccettature. Ho deciso di specializzarmi in questo ambito per mille motivi, ma soprattutto perché vorrei aiutare le donne a riscoprire loro stesse. Siamo bombardati da modelli di bellezza e femminilità illusori ed io vorrei che le donne iniziassero a guardarsi allo specchio e a sentirsi belle nella loro autenticità. Questo per me è la fotografia boudoir, riscoprire la vera e autentica femminilità che ogni donna ha, ma che magari non conosce, non a fondo almeno. E’ un percorso, ed è per questo che ho deciso di chiamarla Boudoir Experience perché è una vera e propria esperienza di ritrovamento di se stesse. Non esistono donne più o meno adatte, chiunque può farlo! Nessun limite, nessun pregiudizio e nessun preconcetto, solo voi e la vostra bellezza interiore ed esteriore. Per maggiori informazioni contattatemi, nel frattempo vi mostro cosa c’è dietro i miei scatti boudoir… seguimi anche su instagram e sulla mia pagina facebook! Read More
image
My Boudoir Portfolio is now online! Negli ultimi tre mesi ho scattato e raccolto immagini che mi hanno lasciato senza fiato. Non fraintendetemi, qui la bravura non c’entra proprio niente, ciò che ho imparato in questi ultimi mesi è stato lasciarmi trasportare dalle emozioni e innamorarmi ogni volta come se fosse la prima volta. E’ così, non sto esagerando, io sono davvero innamorata di questi scatti e dei momenti che rappresentano. Queste donne hanno deciso di affidarmi un compito davvero difficile per cui non credevo di essere all’altezza fino all’ultimo momento: scoprire ed immortalare la loro femminilità. Alla fine che cos’è la femminilità? Cosa rende una donna femminile e sensuale? La risposta non esiste, o meglio, non esiste una risposta assoluta perché ogni donna è unica ed esprime la sua femminilità in un modo diverso da tutte le altre. E queste infinite sfaccettature della femminilità mi fanno letteralmente impazzire, vorrei scoprirle tutte ma so che una vita di fotografia non basterebbe! Prima di cimentarmi in questo genere fotografico ho avuto bisogno di tempo per fare un grande lavoro su me stessa. Non sono ancora arrivata alla fine, ma è un percorso che ho intrapreso e che sono felice di continuare: l’abbattimento di […] Read More
image
Dreaming the magic light. Il titolo è strano lo so, ma credetemi se vi dico che non sono ancora del tutto impazzita (forse). Sono solo innamorata. Se vi state chiedendo se ho una nuova fiamma no, sono fedele come uno di quei teneri uccellini che si chiamano inseparabili. Sono innamorata della luce, e sono innamorata delle sensazioni tutte nuove che sto provando in questo ultimo periodo. Mi sono riscoperta, fotograficamente ed emotivamente parlando, e inizio finalmente a vedere questa evoluzione nei miei scatti e, soprattutto, nel modo in cui ho iniziato ad osservare la luce. Per tanto tempo non ho fatto che lamentarmi della pessima luce ambiente del mio studio. Sognavo uno studio con grandissime e bellissime finestre, e l’unica cosa che ero in grado di fare era lamentarmi dei vetri a specchio, del fatto che fossero quadrate ecc… ecc… Poi ho iniziato a vedere il bicchiere non più mezzo vuoto ma sempre mezzo pieno. Ok, la luce non è un granché, ma c’è! Peggio sarebbe stato se mi fossi trovata in uno scantinato buio pesto, no? E così ho iniziato a studiarla, osservandone il comportamento a tutte le ore del giorno, in tutte le stagioni, in giornate di sole […] Read More
image
Don’t Think, Just Shoot. Don’t Think, fuck the rules, just shoot, nothing else. That’s my boudoir. Questi ultimi giorni sono stati davvero molto importanti perché ho avuto l’ennesima conferma di quale sia la strada che devo seguire. Fino a non molto tempo fa ero una persona decisamente “quadrata” ed in realtà, sotto certi aspetti, lo sono ancora. Ma non voglio più esserlo nella mia fotografia e nella mia comuncazione. Le emozioni non sono quadrate, sono fluide. E’ ora di lasciar fluire le emozioni, è ora di lasciarsi andare, è ora di mettersi in gioco, è ora di uscire dalla zona di confrot e buttarsi a capofitto. It’s time to change. Questo scatto, in tutta la sua meravigliosa imperfezione, rappresenta esattamente la direzione in cui sta andando la mia fotografia. Le regole stanno scritte in qualsiasi manuale scolastico, le emozioni sono uniche e irripetibili e hanno questa grandissima capacità di fuggire in meno di un secondo. Sta a me inseguirle e immortalarle nei miei scatti. Ho quasi 30 anni e le regole mi hanno decisamente stancato. Voglio vivere, voglio respirare, voglio scoprire, voglio sorprendermi per ogni singola minuscola cosa. Voglio sentirmi viva. Mi sento come una spugna disidratata, ho bisogno di scoprire, […] Read More
image
Boudoir with Olga – Daylight Ho così tante foto arretrate da pubblicare che non so davvero da dove iniziare e quindi inizio dalla fine, dall’ultima foto dell’ultimo set boudoir che ho scattato insieme a Olga. Ho sempre pensato che la bellezza sia qualcosa di autentico e non costruito. Non vedo bellezza nella perfezione che si sfoglia sulle riviste, solo noia. La bellezza è qualcosa di semplice, naturale e, soprattutto, vero. Olga è una donna bellissima sotto ogni aspetto, e non sto parlando solo di estetica superficiale, ma anche di qualcosa di invisibile agli occhi. La bellezza di Olga è anche nella sua risata delicata e dolce, nei suoi modi educati e delicati che sanno metterti subito a tuo agio, nella splendida accoglienza che ci ha dato a casa sua, in tutti i libri della sua sterminata libreria e, non meno importante, nella scelta delle tisane! Abbiamo passato uno splendido pomeriggio insieme tra chiacchiere e risate e non vedo l’ora di mostrarvi il risultato di questo meraviglioso set boudoir, ma intanto vi lascio con una piccola anteprima. Presto pubblicherò sul sito una sezione del portfolio interamente dedicata alla fotografia boudoir a cui seguirà anche un video di cui però non vi […] Read More
image
The Fake Sunset with Janet Fischietto. Finalmente trovo il tempo per tornare a scrivere. Le scorse settimane sono state davvero pienissime e frenetiche e questa settimana invece me la prenderò di pausa per respirare un po’ e dedicarmi a tutte quelle cose che rimando sempre all’infinito. Ieri c’è stata la seconda giornata del Workshop Strobist, la primissima edizione che raccoglie tutta la mia esperienza con i flash off-camera. Non mi sono mai realmente resa conto di quanto sia grande il mondo della fotografia strobista fino a quando non ho iniziato a preparare le lezioni. In questi anni di letture e sperimentazioni ho imparato davvero tanto, non immaginavo nemmeno quanto! E la cosa bella è che ho ancora molto da imparare e non mi fermerò di certo qui! Vorrei quindi annunciarvi ufficialmente che a settembre metterò a calendario altre due date di questo workshop che ha avuto davvero un ottimo riscontro! Ringrazio ancora tutti i partecipanti perché sono stati bravissimi a riempirmi di domande e a mettere in pratica subito concetti spesso ostici, come quello di ieri riguardo gli effetti creativi che si possono ottenere bilanciando in modo “scorretto” il bianco e controbilanciando con le gelatine colorate. Ringrazio anche Janet Fischietto […] Read More
image
Who Is Your Mr. Hyde in mostra! Questo weekend sarà esplosivo! Oggi partirò per un lavoro molto importante in Svizzera, praticamente ho caricato tutta la macchina come se dovessi fare il trasloco del mio studio… Domenica mattina sveglia di notte per rimettersi in viaggio e tornare in Italia per la Fiera Sposi di Villa Borromeo a Cassano d’Adda (se volete passare con litri di caffé siete i benvenuti!), ma andiamo oltre, perché questo weekend c’è un’altra cosa molto interessante… Vi ricordate il progetto “Who is your Mr. Hyde?” bene, prendete l’agenda e segnate tutto quanto: Domenica 26 alle 11:00 inaugurerà la mostra collettiva “L’altra faccia della luce” a cura di Roberto Mutti, presso FONDAZIONE BANDERA PER L’ARTE, Via Andrea Costa, 29 – Busto Arsizio (VA). Tutte le info qui: http://www.istitutoitalianodifotografia.it/site/p6599 Come già vi ho detto, purtroppo non riuscirò ad essere all’inaugurazione, ma ovviamente andrò a vedere tutta la mostra che rimarrà allestita fino al 25 aprile! Se volete organizzare una gita con la sottoscritta scrivetemi così ci accordiamo 🙂 Scappo, sono in super ritardo e devo ancora fare miliardi di cose, a prestissimo! Read More
image
Dolly Lamour, anteprima shooting! E’ passata poco più di una settimana, avrei voluto condividere questa emozione prima ma sono stata letteralmente sommersa di cose da fare per preparare al meglio il workshop strobist di ieri (a proposito, è andato alla grande!). Ultimamente sto scattando tantissimo tra boudoir e ritratti in studio e sono felicissima, se non fosse che mi sono ritrovata con mille mila foto da selezionare e post produrre. Diciamo che sto diventando un tutt’uno con il pc e a breve inizierò ad ordinare pizza condita con qualche pixel, così, giusto per favorire. Ma andiamo oltre e parliamo di Dolly Lamour… Sicuramente l’avrete vista in tante foto Burlesque perché la sua capacità di essere semplicemente meravigliosa sul palco (e non solo) fa sì che le sue foto siano sempre tra le mie preferite. La prima volta che l’ho vista esibirsi sul palco del Royal Burlesque è stato nel 2014 con lo spettacolo di Salomé e Rumba Macumba di cui ho una foto che vorrei stampare a poster tanto mi piace. La stessa foto che è stata la vincitrice della primissima Gold Selection di Fotografi Professionisti. E’ impossibile non rimanere incantati dagli spettacoli di Dolly, impossibile, credetemi. Ricordo ancora quando, qualche […] Read More