Dead Inside – Human 2.0 è il titolo di questo piccolo progetto realizzato come compito per l’Istituto Italiano di Fotografia che sto frequentando. Il progetto è liberamente ispirato dall’omonima canzone dei Muse tratta dall’album Drones e di questo si parla, di “droni”, di esseri umani 2.0 “prefabbricati”, divisi in serie come se alcuni fossero migliori di altri. Il progetto si spinge poi nell’esplorazione delle pagine del libro di Aldous Huxley “il mondo nuovo”, un libro di fantascienza che teorizza proprio questo: un’umanità fabbricata con determinate caratteristiche date dalla classe di appartenenza, una spersonalizzazione dell’IO in favore di un numero. Per questo le donne di Dead Inside sono senza volto. Il progetto si divide in due parti: la prima parte di “bozzolo”, di abbandono dell’umanità per rinascere come umano 2.0. Una nascita costretta e sofferta, ma che infine si compie. La seconda parte sono una piccola serie di foto di questi esseri umani 2.0. Spersonalizzati, perfetti, non più umani. Sento questo tema molto vicino perché ho l’impressione che la società contemporanea stia andando in questa direzione, seppur metaforicamente parlando. Non mi dilungo oltre e lascio che siano le foto a parlare per me. La fotografia è il linguaggio che ho scelto […] Read More
image
In questo sabato piovoso e freddo che preannuncia l’autunno voglio presentarti Irina in uno shooting tutto glamour. Chi mi segue da più tempo probabilmente ricorderà il mio piccolo progetto intitolato Man, I feel like a woman in cui le donne esprimono la loro femminilità nonostante gli abiti maschili, in questo caso un paio di boxer e una camicia da uomo. Se non conosci il progetto lo puoi trovare sul mio portfolio e ti invito a dare un’occhiata agli altri scatti già realizzati in modo da entrare nel mood. Questo è un progetto potenzialmente infinito, non vado alla ricerca di ragazze appositamente, semplicemente mi faccio ispirare da loro e quando capitano quelle giuste allora le ingaggio! Irina l’ho conosciuta per caso tramite la mia MUA Sara Agnelotti (che poi, ovviamente, l’ha anche truccata per lo shooting). Nonostante abbia tutto l’aspetto di una modella professionista non lo è affatto! Irina lavora in un salone di parrucchieri in un centro commerciale non molto lontano da casa mia e prima di questo shooting non aveva mai posato davanti alla macchina fotografica. Irina, quando la vedi, ha tutto l’aspetto della “ragazza della porta accanto”: gentile, timida e acqua e sapone…. chi l’avrebbe mai detto che […] Read More
image
In questi giorni di Agosto in cui la maggior parte delle persone era in vacanza a godersi il mare (beati voi!!!), io invece ero nel mio studio a realizzare, tra gli altri, uno shooting piuttosto insolito… un Self-Shooting o Selfie-shooting, come posso chiamarlo? Insomma, la storia è questa: un paio di settimane fa la mia fedele collaboratrice nonché Male-up Artist è incappata in un negozio piuttosto insolito che si chiama Tokuno Shima. Ha da poco aperto al centro commerciale Le Due Torri di Stezzano, poco distante da casa mia. Appena Sara mi ha mandato delle foto degli abiti mi sono subito esaltata e il giorno dopo ero già a negozio a rifarmi l’armadio! Sono stata attirata in particolare da una serie di vestiti dalla fantasia a schizzi di vernice, li ho trovati geniali! Perciò ho deciso di acquistare tutta una serie di capi con questa fantasia. In verità l’idea dello shooting è nata solo dopo… perché non dedicare una mezza giornata alla realizzazione di uno shooting pazzo? Ma sì, perché no? Ed eccoci quindi io e Sara alle prese con il trucco e gli scatti: il trucco, realizzato da Sara Agnelotti (www.saragnelotti.it) è stato interamente ideato da lei senza che […] Read More