Quando l’oroscopo ci azzecca

image

Quando l’oroscopo ci azzecca.

A dire la verità sono tornata da un pezzo dalle vacanze (purtroppo sono durate solo una settimana) e al mio ritorno è davvero successo il finimondo, sia lavorativamente (in positivo) che nella mia vita privata (in negativo).

Sono stata sommersa di lavoro, matrimoni a non finire e lavori da consegnare, ma finalmente eccomi qui, non meno impegnata ma con tanta nuova energia!

Purtroppo non ho molte novità su questo fronte fotografico (ne avrei ma purtroppo devono rimanere inedite per ora), perciò vorrei condividere con voi una piccola cosa che mi ha fatto sorridere…

E’ incredibile come certe coincidenze riescano a lasciarti senza parole.
Non sono mai stata una persona avvezza agli oroscopi, ma questa volta TAU Visual (associazione nazionale fotografi professionisti) mi ha lasciato davvero a bocca aperta ed è anche riuscita a strapparmi un bel sorriso.
Ieri, mentre lavoravo ad un matrimonio, mi arriva questa breve email contenente l’oroscopo fotografico del cancro… subito ho pensato che fosse un’idea simpatica e ho iniziato a leggere senza troppe aspettative, ma poi mi sono ritrovata così tanto in questa piccola e semplice descrizione che mi sono quasi commossa.
La riporto qui sotto, mi ritrovo in ogni singola parola!

“Difficilmente il fotografo Cancro esteriorizza liberamente i suoi sentimenti con le parole e la normale comunicazione verbale e gestuale, per cui trova nell’espressione artistica per immagini una grande e salutare valvola di sfogo ad un mondo interiore immaginifico, eccezionalmente sensibile e, sostanzialmente, sempre in ricerca di conferme ed approvazione da parte del mondo esterno, che tutto sommato teme.
I tratti del carattere di un Cancro lo rendono eccezionalmente predisposto per natura a svolgere l’attivita’ fotografica: intuitivi, creativi, emotivamente instabili, sempre sull’onda di sbalzi di umore che vorrebbero nascondere ma che di fatto rappresentano l’ossatura della loro vita creativa e di sogno, i fotografi Cancro sarebbero nella condizione ideale per eccellere come “rappresentatori” delle sensazioni per immagini.
Nel mondo reale, pero’, pagano lo scotto della loro poca voglia di scontrarsi con il mondo esterno; di fatto, il fotografo Cancro e’ altamente ambizioso e cosciente delle sue potenzialita’, ma nella maggior parte dei casi il timore del giudizio altrui e di sbagliare gli toglie la grinta che occorrerebbe per sgomitare nel mondo del lavoro.
Gli ambiti nei quali puo’ dare il meglio di se’ sono, ovviamente, l’espressione artistica della fotografia, l’amore per le immagini dense di sentimento e fortemente rievocative, i generi fotografici che gli consentono di evidenziare i particolari e le percezioni che agli altri sfuggono.”

Queste parole sono cariche di verità, dalla prima all’ultima, sia nel wedding che nel resto del mio lavoro fotografico… ed è qui che il mio pensiero torna ad un articolo che avevo scritto proprio poco prima di partire, quando ero alla ricerca delle farfalle…

Ho davvero bisogno di staccare la testa dai wedding e fare qualcosa per me stessa.
Adoro fotografare i matrimoni, non fraintendetemi, ma al tempo stesso ho bisogno di qualcosa di diverso che rompa i miei schemi interiori e mi porti alla scoperta di una nuova me stessa.
Sto cercando la mia anima, la mia nuova me.
Sto cercando emozioni perché ne sono terribilmente dipendente.
Sto cercando di avvicinarmi, di oltrepassare i limiti che non ho mai avuto il coraggio di superare.
Sto cercando contatto emotivo.
Sto cercando qualcosa che non so definire ma di cui ho disperato bisogno.

Prometto che tornerò a pubblicare presto qualcosa di nuovo (ho un paio di inediti che però ancora non posso rendere pubblici), ma nel frattempo accetto candidature per la mia inquieta ricerca.

Ora torno ai miei wedding, con un pensiero rivolto altrove…

Vi lascio riportando in auge un video realizzato qualche mese fa, di fatto la rappresentazione emotiva di me stessa e del mio lavoro.

L’immagine di copertina invece è tratta dal set boudoir con Daniela.

Share

About the Author

Leave a Comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.